Il lapsus freudiano. Psicanalisi e critica testuale

Il lapsus freudiano. Psicanalisi e critica testuale
Editore: Bollati Boringhieri
EAN: 9788833914138
In commercio dal: 5 novembre 2002
Pagine: XXXVI-208 p.
Anno edizione: 2002
Collana: Saggi.Storia, filosofia e scienze sociali
Categorie: Psicologia
Autore: Sebastiano Timpanaro
In questo libro viene presa in esame una parte della teoria psicoanalitica che, dopo Freud, è stata ben poco studiata e discussa, nonostante la grande importanza che Freud le ha sempre attribuito: l'interpretazione dei lapsus, delle amnesie e degli altri "atti mancati". L'autore si propone di dimostrare come la spiegazione freudiana di tali fenomeni psichici, basata sulla "rimozione" di pensieri spiacevoli che riaffiorano a perturbare i nostri discorsi o le nostre azioni, sia accettabile solo in una minoranza di casi. Nella ricerca di spiegazioni alternative un aiuto può essere dato dalla critica testuale: una disciplina anch'essa mirante (sia pure per scopi diversi) a rintracciare l'origine di lapsus compiuti da copisti e autori.